CERCA LA TUA STRUTTURA

Arezzo e Provincia

 
TOSCANA -> AREZZO E PROVINCIA
GALLERY
DESCRIPTION

La città di Arezzo si trova vicino al confine umbro nella Toscana sudorientale. Si trova a solo un'ora di strada da Firenze, non lontano da Siena e da San Gimignano, tutte le località turistiche toscane di pregio.

Storicamente, è considerata una delle dodici città etrusche più importanti. C'è una notevole evidenza etrusca in alcune pareti di una necropoli etrusca e nei due bronzi, la "Chimera di Arezzo" (V secolo A.C.) e la "Minerva" (IV secolo A.C.), scoperti nel XVI secolo e portati a Firenze. Fu conquistata dai Romani nel 41 A.C., quando divenne un'importante stazione militare per la Repubblica Romana. Nel Medioevo, Arezzo divenne un' importante sede episcopale. La città romana fu demolita con la Guerra Gotica e l'invasione dei Longobardi. Il comune di Arezzo è sfuggito al controllo del suo vescovo nel 1098 ed è stato uno stato indipendente fino al 1384. Ghibellino nella sua formazione, si oppose a Firenze guelfa, però fu obbligato a cedere al dominio fiorentino nel 1384;

Da allora la sua storia individuale dipese da quella di Firenze e del Granducato Mediceo della Toscana.

Arezzo è una delle città più ricche della Toscana e il suo centro medievale è quasi interamente conservato. Prova di ciò si può vedere nelle suggestive rovine della Fortezza dei Medici, che rappresenta il punto più alto della città, che si affaccia sulla campagna.

Il centro della città è arricchito da una favolosa architettura rinascimentale e medievale, nonché da opere d'arte e tesori famosi. Particolarmente rinomati sono i celebri affreschi rinascimentali di Piero della Francesca 'La leggenda della vera croce'. Piero decorò la Cappella Bacci della Basilica di San Francesco con questi affreschi (recentemente restaurati) tra il 1453 e il 1466 durante la dominazione fiorentina.

Il Corso Italia è la via principale che porta alla piazza centrale della città vecchia, Piazza Grande, la più famosa piazza medievale della città, fondata dietro la chiesa romanica di Santa Maria della Pieve del XIII secolo. Una volta mercato principale della città, è attualmente location della Giostra del Saracino ("Giostra dei Saraceni"). È provvisto di costose boutique, bar, negozi di antiquariato e gioiellerie.

Arezzo è stata anche la città natale dell'architetto preferito dei Medici, Giorgio Vasari, che ha progettato molti degli importanti edifici di Firenze, quali Palazzo Pitti, Palazzo Vecchio, il Corridoio Vasariano e la Galleria degli Uffizi. La Casa di Vasari è oggi un museo e si trova nei pressi di Piazza San Domenico.

 

PRINCIPALI ATTRAZIONI:

Il Palazzo della Fraternità dei Laici:

La Loggia Vasari

Palazzo Episcopale

Resti del Palazzo Comunale e del Palazzo del Popolo

 

CHIESE:

Santa Maria della Pieve: chiesa romanica, costruita nel 12 ° secolo su un edificio preesistente paleocristiano e ristrutturata da Giorgio Vasari nel 1560.

Basilica di San Francesco (sec. XIII-XIV): costruita in stile toscano-gotico. Della copertura progettata in pietra scolpita solo la fascia inferiore è stata completata. L'interno ha una navata unica: l'attrazione principale è l'affresco del ciclo della storia della vera croce (1453-1464) di Piero della Francesca nella Cappella Bacci. Sotto la chiesa c'è un'altra Basilica con una navata centrale e due navate laterali (Basilica inferiore), oggi utilizzata per mostre d'arte.

Basilica di San Domenico (fondata nel 1275 e completata all'inizio del XIV secolo): l'interno presenta una navata unica con un Crocifisso di Cimabue, capolavoro dell' arte italiana del XIII secolo. Altre opere includono un San Filippo, Giacomo il Giovane e Santa Caterina di Spinello Aretino e altri dipinti e decorazioni su sculture del XIV secolo.

Santa Maria in Gradi questa chiesa medievale fu inizialmente costruita nell'XI o XII secolo, ma ricostruita alla fine del XVI secolo da Bartolomeo Ammannati.

San Lorenzo, una delle più antiche chiese della città, è stata costruita prima dell'anno 1000, molto probabilmente in epoca paleocristiana. Ricostruita nel XIII secolo e restaurata nel 1538, fu completamente ricostruita nel 1705. L'esterno dell'abside è in stile romanico.

 

Altre chiese:

San Michele

Santa Maria delle Grazie

Santissima Trinità

Pieve di San Paolo

Anfiteatro romano e museo

 

Palazzo dei Priori, eretto nel 1333 e ricostruito più volte. È stata la sede delle magistrature della città fino ad oggi.

Fortezza Medicea (Fortezza Medicea), progettata da Antonio da Sangallo il Giovane e completata nel 1538-1560. Fu in parte smantellata dai francesi all'inizio del XIX secolo.

Palazzo Pretorio, sede del Capitano del Popolo fino al 1290. Rimane soltanto una delle due torri originali.

Casa del Petrarca (Casa del Petrarca).

Casa Vasari (in via XX Settembre) è una vecchia casa ricostruita nel 1547 da Giorgio Vasari e affrescata da lui; ora aperta come museo.

Museo Civico di Arte Moderna e Contemporanea.

 

EVENTI:

Tra gli eventi culturali di Arezzo si trova una fiera dell'antiquariato, che si svolge la prima domenica del mese e poi il sabato precedente.

Degno di nota è anche un torneo di giostra medioevale, la Giostra del Saracino, che si svolge anche in giugno e settembre. Qui i cavalieri a cavallo, che rappresentano diversi quartieri della città mirano ad un bersaglio di legno attaccato ad una scultura di un re saraceno e guadagnano punti secondo la loro precisione.

Concorso Internazionale Polifonico Guido d'Arezzo: concorso annuale internazionale di canto corale.

Arezzo Wave: festival annuale di musica e cultura, che si svolge a giugno.

 

 

 

VILLAS IN AREZZO E PROVINCIA

Warning: include(g-analytics.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.tuscany-villarentals.com/home/destination-detail.php on line 222

Warning: include(g-analytics.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.tuscany-villarentals.com/home/destination-detail.php on line 222

Warning: include(): Failed opening 'g-analytics.php' for inclusion (include_path='.:/php7.3/lib/php') in /web/htdocs/www.tuscany-villarentals.com/home/destination-detail.php on line 222